L'isola d'Ischia è denominata "Isola Verde" per la rigogliosa vegetazione favorita dalla natura vulcanica del suolo. Ischia è la più ridente isola del Mediterraneo, è cinta quasi senza soluzione di continuità da un anello di sabbia dorata. E'' forse superfluo, perciò, indicare al turista questa o quella spiaggia. Sono innumerevoli i luoghi ove egli potrà liberamente bagnarsi e godere in assoluta quiete i benefici del mare e del sole. Tuttavia non si può fare a meno di citare alcuni nomi di località balneari che hanno acquistato una propria fama internazionale. Così la singolare spiaggia di Sant''Angelo nel Comune di Serrara, una lunga striscia di sabbia tra mare e mare che unisce all''isola uno scoglio verdeggiante. Poco distante comincia la lunga spiaggia dei Maronti che si estende per circa due km. lungo il Comune di Barano. Mentre dall'altro versante, nel Comune di Forio continuano con la spiaggia di Citara col suo favoloso Parco Termale Poseidon, la spiaggia di Cava dell''isola, quella della Chiaia e finisce con la Spiaggia di San Francesco dall'arenile vasto e profondo. La baia di San Montano, tra Forio e Lacco Ameno ha caratterstiche eccezionali, raccolta e ben protetta dai venti e con fondali bassi ed alle spalle il Parco termale Negombo. Ad Ischia Porto invece gli stabilimenti balneari sono innumerevoli e si estendono dal porto al Castello Aragonese.

I suoi Comuni si caratterizzano per ricchezza di terme e strutture ricettive.

Comune di Ischia, Comune di Casamicciola Terme, Comune di Lacco Ameno, Comune di Forìo d'Ischia, Comune di Serrara Fontana, Comune di Barano d'Ischia